Abruzzo.com -  i migliori prodotti tipici abruzzesi - la migliore eno gastronomia in Abruzzo
Abruzzolink - esplora l'Abruzzo con gli abruzzesi
 :: ITALIA :: Home > FormaggiPecorino Atri - Azienda Agricola Hat Atri di Lino Rocini

Pecorino Atri - Azienda Agricola Hat Atri di Lino Rocini

ConfezionePrezzo [€]
(iva inclusa)
Q.ta'
  pecorino a pasta morbida (15gg) 600 gr 10,50€ non disponibile
  pecorino a pasta morbida (60gg) 1,2 kg. 21,00€ non disponibile
  pecorino stagionato sotto crusca (12 mesi) 1,8 kg. 45,00€ non disponibile
  pecorino stagionato Immerso nel mosto (6 mesi) 1,9 kg. 63,00€ non disponibile
  pecorino stagionato in anfora (13mesi) 1,3 kg. 41,00€ non disponibile
separatore
 |  | Visualizza | Aiuto |  
In una regione ricca di montagne l'allevamento del bestiame ha costituito sin dai primordi della civiltà una delle fonti di reddito più importanti per le popolazioni locali. Con il latte sono stati realizzati nel tempo formaggi caratteristici in cui si ritrova la storia e le vicissitudini delle genti abruzzesi. Tale attività fu praticata attivamente dalle popolazioni che abitavano la regione: Piceni, Vestini, Marrucini, Peligni, Frentani e Sanniti.

La pastorizia in Abruzzo affonda le sue radici nella notte dei tempi. Le prime testimonianze di una economia pastorale, tipica dei popoli transumanti, lungo la catena dell'Appennino, si possono ascrivere tra il 1.400 e il 1.300 a.C., ma è durante l'epoca romana e successivamente dall'XI secolo che raggiunge il massimo sviluppo e la maggiore importanza economica. La storia e la cultura abruzzese sono permeate inevitabilmente della cultura legata alla pastorizia. Testimonianze di ciò si ritrovano nelle facciate gentilizie delle case, nei simboli delle decorazioni delle ceramiche. Numerosi sono i segni presenti nel paesaggio abruzzese quali le capanne a tholos della Maiella ed il sistema viario dei tratturi.

Le caratteristiche organolettiche del pecorino di Atri (noto anche come pecorino con la lacrima) prendono origine, oltre che dalla particolare lavorazione, anche dall'alimentazione cui sono sottoposti gli animali produttori di latte. Gentile di Puglia, Sopravissana, Comisana, Pagliarola, Sarda. Sono queste le specie di ovini che concorrono alla produzione di questo formaggio.

Alla vista il pecorino di Atri si presenta come un formaggio a pasta compatta semicotta, di colore giallo paglierino, con occhiatura multiforme. Il sapore e l'odore variano a seconda dell'eta' e della stagionatura (da 40gg a 2 anni). Il pecorino non stagionato ha un colore di un giallo meno intenso, la pasta è di color crema e man mano che procede la stagionatura assume il caratteristico colore paglierino.

L'aroma e' ricco di aromi legati alle essenze presenti nelle erbe di pascolo e nei foraggi utilizzati per l'alimentazione delle pecore. Il sapore e' piccante con intensita variabile in funzione della stagionatura.

Il pecorino di Atri che vi proponiamo e' quello prodotto da Lino Rocini, proprietario dell'azienda Hat Atri. Un pecorino ed un produttore che non hanno bisogno di commenti. Assaggiar per credere. Oltre al classico pecorino di Atri a pasta morbida nelle stagionature da 15 e 60gg vi proponiamo il pecorino stagionato sotto crusca (12 mesi), il pecorino stagionato immerso nel mosto (6 mesi) ed il pecorino stagionato in anfora (13 mesi). A voi la scelta. E non dimenticate di degustarlo con un buon vino abruzzese Cerasuolo o Montepulciano d'Abruzzo... fate voi.


 CIRCOLO ABRUZZO
  Personaggi famosi     Itinerari in Abruzzo  
  Ricette regionali     Paesi d'Abruzzo  
  Olio d'Abruzzo     Blog Abruzzo.com  
Abruzzo.com utilizza il sistema di pagamento gestpay di BancaSella, accetta Paypal, contrassegno e bonifico bancario
CHI SIAMO CONDIZIONI DI VENDITA NEWS ADV EMAIL PROPONICI I TUOI PRODOTTI

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca su INFORMATIVA ESTESA.Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Per favore leggete le informative relative alle nostre politiche su:
reclami | privacy | certificazioni e qualita'
©Copyright abruzzo.com srl

Abruzzo.com srl - PIVA 01632720684